Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

martedì 23 dicembre 2014

La Storia Di John Titor: Il Viaggiatore Venuto Dal Futuro

Quasi 15 anni fa su Internet e precisamente il 2 novembre 2000, qualcuno, usando l’appellativo di “Timetravel_0” ed in seguito il nome di John Titor, inizia a scrivere messaggi su vari forum di Internet dedicati ai viaggi nel tempo e dichiara di essere un viaggiatore nel tempo proveniente dal 2036.
Le cronologie che riassumono la storia di John Titor solitamente iniziano nel 2000, quando Titor pubblica i suoi primi messaggi nei forum.
Ma forse la sua storia inizia 2 anni prima.
Nel 1998, una persona inviò un fax ad Art Bell, all'epoca popolarissimo conduttore di talk show radiofonici(Coast To Coast AM) dedicati a misteri di ogni genere: fantasmi, rapimenti da parte degli alieni, scienze alternative, ipotesi di complotto e naturalmente viaggiatori nel tempo.
Durante una puntata di uno di questi programmi, nel 1998, Art Bell lesse un fax particolare (anche se non viene mai fatto riferimento a John Titor o a Timetravel_0, il contenuto rispecchia fedelmente quello che John Titor racconterà nei suoi messaggi. E' quindi assai probabile che questo fax provenga dallo stesso autore dei messaggi).

"Caro Art,
Mi sono sentito in dovere di mandarti un fax quando ho sentito che altri viaggiatori nel tempo di epoche successive al 2500 DC stavano telefonando al tuo programma.
Lascia che ti spieghi...
I viaggi nel tempo sono stati inventati nel 2034. I derivati di alcune ricerchecoronate da successo riguardanti i reattori a fusione hanno permesso agli scienziati del CERN di produrre il primo motore a singolarità contenuta del mondo.
Il suo concetto di base utilizza delle singolarità rotanti all'interno di un campo magnetico.
Variando la velocità e la direzione della rotazione si può viaggiare in avanti e all'indietro nel tempo.
Il tempo può essere visto come una serie di linee collegate fra loro.
Quando si va indietro nel tempo, si raggiunge la propria linea temporale. Quando si spegne il motore a singolarità, viene creata una nuova linea temporale per via della presenza del viaggiatore e della sua macchina del tempo.
In altre parole, viene creato un nuovo universo.
Per tornare alla propria linea originale, occorre andare indietro ancora di una frazione di secondo e poi
commutare in avanti il motore senza spegnerlo.
Questo ha alcune conseguenze interessanti.
Puoi incontrare te stesso.
Io l'ho fatto spesso, e ho anche portato con me per un paio di viaggi una versione più giovane di me, prima di riportarmi nella nuova linea temporale e tornare alla mia [linea].
Nell'universo che hai appena creato è possibile cambiare la storia. Di solito, i cambiamenti sono quasi impercettibili.
Il più vecchio fu un grattacielo che non esiste a New York.
E' interessante notare che quando si viaggia nel tempo occorre compensare l'orbita della Terra, perché la macchina del tempo non si sposta.
Bisogna regolare il motore in modo da restare sul pianeta quando lo si spegne.
Adesso, per quanto riguarda il futuro potresti voler sapere... il Y2K è un disastro.
Molta gente muore sulle autostrade, assiderata nel tentativo di raggiungere climi più caldi. Il governo tenta di mantenere il potere istituendo la legge marziale, ma tutto crolla quando i suoi tentativi di ridare energia elettrica al paese falliscono.
Pochi anni dopo viene sviluppato un sistema di governo decentrato, dopo che la costituzione ha subito qualche aggiustatina.
La Cina si riannette Taiwan. Israele vince la più grande battaglia per la propria sopravvivenza.
E la Russia è coperta di neve nucleare proveniente dai suoi reattori che hanno ceduto".


Nel 2001, arriva il secondo fax nel medesimo talk show:
"Egregio Sig. Bell, sono lieto che lei sia tornato in onda.
Le ho inviato via fax queste informazioni il giorno prima che lei cessasse di condurre il programma.
Volevo essere sicuro che non si perdessero nel trasloco, per cui le invio un regalo.
Se l'ha già visto, la prego di accettare le mie scuse. Se decide di rendere pubblica questa mia comunicazione, la prego di non divulgare il numero di fax.
"Mi sono sentito in dovere di mandarti un fax quando ho sentito l'altro viaggiatore
nel tempo che stava telefonando al tuo programma e proveniva dal
passato recente, per la precisione l'anno 2550 DC.
Lascia che ti spieghi..."
Sig. Bell, le ho inviato una lettera con queste parole d'inizio il 29 luglio 1998.
Come dissi allora, sono un viaggiatore nel tempo. Sto in questa worldline dall'aprile di quest'anno e intendo partire presto.
Di solito i crononauti non alterano intenzionalmente le worldline che visitano, ma questa missione è insolitamente lunga e mi sono affezionato ad alcune delle persone che ho conosciuto qui.
Comunque, per ragioni personali ho deciso di aiutare questa worldline condividendo alcune informazioni riguardanti il futuro con alcune persone, nella speranza che li aiutino nel loro futuro.
La sto contattando per la stessa ragione.
Purtroppo non ci sono riferimenti storici al suo programma nella mia worldline.
Ritengo che possiate cambiare il vostro futuro creandone uno adesso.
Alcune delle informazioni che lei presenta nel suo programma potrebbero essere preziosissime per i ricercatori del futuro.
Le consiglio di separare dagli altri i programmi che si concentrano sulla tecnologia militare e sulle nuove
Le consiglio un posto da qualche parte nel Midwest. La esorto inoltre a rivalutare
la sua paranoia nei confronti dei russi: ...non si stanno preparando alla guerra contro il cittadino americano medio ma alla guerra contro il governo statunitense.
Alla fine saranno loro a salvare questo paese e le vite di milioni di americani.
Mi rendo conto che le mie affermazioni sono un po' difficili da accettare, per cui le invierò quanto segue non appena so che lei ha ricevuto questo fax: alcune pagine del manuale operativo della mia macchina del tempo e alcune foto a colori del mio veicolo.
Se desidera contattarmi, sarò lieto di condividere con lei la natura del tempo, la fisica dei viaggi nel tempo e alcuni degli eventi del vostro futuro.

Il primo messaggio sui forum invece è datato 2 Novembre 2000 sul forum Time Trivel Institute.
Egli dichiara di essere un soldato e di lavorare per un progetto governativo: pur essendoci ben altri sette viaggiatori temporali, per questa missione è stato scelto proprio lui, per il legame di parentela che lo lega al nonno, ingegnere dell'IBM: è stato infatti inviato nel 1975 per incontrare e recuperare dal nonno un computer trasportabile IBM 5100, che a suo dire contiene importanti funzioni che gli permettono di svolgere un'operazione vitale per il mondo del 2036 e cioè di effettuare conversioni fra i vecchi sistemi IBM e UNIX e permettere così all'epoca di Titor (2036 circa) di sopravvivere al collasso dei sistemi UNIX previsto per l’anno 2038.
Le nascoste proprietà della macchina risiederebbero, per Titor, nella capacità di tradurre i linguaggi UNIX, APL e BASIC tra loro.
Dopo aver recuperato il computer, Titor sta facendo sosta nell'anno 2000 (anno appunto in cui inizia a scrivere messaggi in internet) per far visita alla propria famiglia e a se stesso da bambino e per vedere di persona gli effetti del Millenium Bug.
Nei suoi molti messaggi, Titor dichiara di non voler convincere nessuno dell'autenticità della propria storia ma risponde in modo esauriente alle domande nei forum e fornisce dettagli tecnici e anche alcune immagini della sua "macchina del tempo": un modello C204, che verrà fabbricato nel 2034, pesante circa 250 chili.
Le discussioni che sostenne, le risposte alle domande che gli furono poste, fecero cambiare idea a molti, i quali finirono per credere a quanto l’uomo affermava.
Il 24 marzo 2001, John Titor annuncia il proprio ritorno nel 2036 e da allora non si è più fatto sentire.


LA SUA STORIA
Titor ha affermato di essere un soldato reclutato per un progetto di viaggio nel tempo.
Fu inviato nel passato (precisamente nel 1975) per recuperare un esemplare del computer IBM 5100, che conterrebbe la soluzione per risolvere un bug di UNIX.
Questo bug è relativo ad un difetto conosciuto già oggi: le macchine con architettura a 32 bit ed un sistema UNIX, infatti, potrebbero funzionare solo fino al 2038, visto che il 19 Gennaio 2038 la variabile usata nei sistemi Unix per rappresentare la data supererà i 32 bit di lunghezza (overflow).
Titor, tuttavia, ha rigettato l’ipotesi, sostenendo che il computer serviva per tradurre i linguaggi dei sistemi IBM con UNIX.
Titor ha anche affermato di avere visitato la propria famiglia nel 2000, e di aver visto sé stesso da bambino.
Titor aprì una discussione su un forum, in apparenza per verificare le reazioni della gente.
Il suo primo post porta la data del 2 novembre 2000 ed il nome usato inizialmente è Timetravel_0, poi mutato in John Titor.
È perciò possibile che ” John Titor” sia uno pseudonimo, forse derivato da Timetravel_0, più la lettera r (finale di TimeTraveller).
Titor era felice di ingaggiare una discussione domanda-risposta durante il suo soggiorno.
Molti trovano che l’aspetto provocante della storia di Titor sia nel fatto che essa è accompagnata da ben descritte teorie sul viaggio nel tempo, insieme alle domande sull’impatto filosofico che ha avuto l’invenzione della macchina del tempo nella sua società.
La teoria riportata da Titor era supportata da diverse prove, e anche da schemi e fotografie della sua “macchina”, oltre che da una foto che mostra un raggio laser curvato dallo spostamento temporale al di fuori della “distanza verticale di sicurezza” del veicolo.
Titor ha affermato che la sua macchina “C204″ fu creata dalla General Electric.
Pare che Titor l’abbia trasportata su un’automobile normale (una Chevrolet Corvette convertibile del 1966). Ha sostenuto che l’opinione pubblica della sua epoca è completamente informata della possibilità di viaggiare nel tempo, anche se gli scettici più estremi non ancora ci credono.
L'ultimo messaggio è datato 24 Marzo 2001, da lì in poi Titor sarebbe ritornato nel suo tempo.
Secondo la madre di Titor (che si è presentata sul forum dopo la scomparsa del figlio), esiste un video della sua macchina del tempo mentre scompare ma questo non è stato rilasciato pubblicamente o visionato da parti neutrali.
Titor ha affermato d’essersi spostato su un “Chevy Truck” per il suo ritorno al futuro.
Le prove fotografiche mostrano che questo veicolo era una Chevrolet Suburban 4×4, che Titor ha preso durante il suo soggiorno presso i genitori.


CONVERSAZIONI SUL FORUM
“Mi chiamo John Titor e sono un soldato che lavora per un progetto governativo. Sono stato inviato da mio nonno, ex ingegnere dell’IBM a Rochester, nel 1975, per recuperare un vecchio computer trasportabile IBM 5100 che contiene funzioni non documentate che ci permetteranno di evitare un collasso dei sistemi UNIX previsto nel 2038. Dopo aver recuperato il computer sto facendo sosta nell’anno 2000 per far visita alla mia famiglia e per vedere gli effetti disastrosi del Millennium Bug del 2000.”

Da questo racconto e dalla propagazione della notizia migliaia di utenti iniziano ad accedere ad Internet per inviare le proprie domande all’uomo venuto dal futuro, il quale afferma sin da subito di voler rispondere a quante più domande possibili prima della sua ripartenza.

UTENTE: Cosa si prova quando si viaggia attraverso il tempo?
JOHN TITOR: L’unità ha un tempo di caricamento quando viene inserita la destinazione nei computer c’è un allarme che suona e una piccola luce fa partire un breve conto alla rovescia, poi sei sente una pressione simile a quella che si prova in un’ascensore che sale velocemente e che continua ad aumentare; non provoca danni al corpo, ma io evito di mangiare prima di un viaggio, noi piloti dobbiamo indossare schermi per gli occhi perché attraversiamo una breve scarica di raggi ultravioletti, per me è come guidare sotto un’arcobaleno, subito dopo tutto si dissolve, diventa nero e rimane così, fino a quando emerge un nuovo mondo.

UTENTE: Ma se vuoi puoi tornare a casa?
JOHN TITOR: Si, certo.

UTENTE: Qualcuno sa dove sei? Puoi comunicare con il futuro?
JOHN TITOR: No, non sanno dove sono e non posso comunicare con loro, dal loro punto di vista ritornerò nell’esatto punto in cui sono partito, solo che ai loro occhi sembrerò più invecchiato.

UTENTE: Pensi che noi ti crediamo?
JOHN TITOR: Lo so, penserete che io sia completamente fuori di testa, ma, d’altronde, chi potrebbe credermi?! Questa è la mia miglior difesa.

UTENTE: Non è strano che nessuno abbia mai scoperto questa caratteristica del modello 5100?
JOHN TITOR: IBM non pubblicò mai questa informazioni perché avrebbe fatto crollare gran parte dell’azienda negli anni ’70, scommetto che agli ingegneri dell’epoca fu imposto di tenere la bocca chiusa.

John Titor nei suoi altri moltissimi messaggi di risposta ha sempre dichiarato di non voler convincere nessuno dell’autenticità della propria storia, ma nonostante ciò egli risponde sempre in modo esauriente alle domande nei forum e fornisce anche vari dettagli tecnici e talvolta alcune immagini della sua “macchina del tempo”: si tratta di un modello C204, che verrà fabbricato nel 2034, e che pesa oltre 200 kg.

Le discussioni che sostenne, le risposte alle domande che gli furono poste, fecero cambiare idea a molti, i quali finirono per credere a quanto l’uomo affermava tanto che il Rochester Magazine andò a cercare uno dei tecnici che progettò il computer IBM 5100 il quale confermò che le funzioni non documentate che aveva citato John Titor erano vere e furono tenute segrete all’epoca.


PROFEZIE E FUTURO DEL MONDO
Ovviamente, tra le domande più ricorrenti formulate a Titor durante le sue conversazioni, ci sono quelle riguardanti avvenimenti recenti che, ovviamente, un uomo del futuro non può non conoscere: chi vincerà il campionato di calcio, quante sono state le vittime dell’incidente aereo di ieri, quale sarà l’andamento della borsa per i prossimi mesi, etc
Titor, però, ha sempre evitato di rispondere a domande come queste, affermando di non ricordarsi con questa frase “nessuno di voi è in grado di ricordare che tempo abbia fatto il 26 aprile 1974, come nessuno di voi ricorderebbe quante persone precisamente siano morte, per esempio, nella tal strage.”.
Al contrario, Titor rispose molto volentieri alle domande riguardanti il futuro del mondo.
Titor descrive il futuro fra il 2000 e il 2036 e parla anche di terza guerra mondiale e di due decadi di recupero da essa.


TERZA GUERRA MONDIALE NEL 2015
Titor affermò che il seme di questo conflitto nascerà dopo le elezioni americane del 2004.
Nel presente di Titor il contrasto fra Musulmani ed Ebrei ci sarà ancora, ma non sarà la causa del conflitto; invece, una guerra civile americana, a seguito dei contrasti sulla questione sicurezza.
La “seconda guerra civile” sarà combattuta, secondo Titor, fra le città e le forze rurali.
La guerra civile sarà terminata dalla Russia nel 2015 quando lancerà delle bombe atomiche sulle principali città statunitensi, eliminando il governo federale e perciò assicurando la vittoria alle forze rurali.
Le maggiori aree urbane nel mondo saranno colpite da armi nucleari per rappresaglia.
L’Europa, l’Africa e l’Australia saranno colpite particolarmente e, afferma Titor, circa tre miliardi di persone verranno uccise nel mondo.
Intorno al 2036 la gente farà progressi per evitare la guerra.
Gli Stati Uniti verranno suddivisi in cinque stati, e la sede del governo federale sarà a Omaha nel Nebraska. La società sarà decentralizzata.
La religione, l’interazione personale, in opposizione alla società dei mass media, l’isolamento sociale e l’autosufficienza assumeranno sempre maggiore importanza.
La tecnologia non sembra però essere colpita e vengono predetti avanzamenti a livello dei viaggi terrestri e spaziali e nell’ingegneria genetica che si aggiungono al progresso tecnologico del viaggio nel tempo.
L’acqua dovrà essere filtrata o distillata per rimuovere particelle radioattive, la vita sarà dura (la vita media scenderà a 70 anni) e la gente lavorerà anche nei campi per produrre il cibo di cui ha bisogno.
Le biciclette e anche i cavalli saranno i mezzi del futuro,ma continueranno ad essere usate macchine e come novità treni ad alta velocità.
Le grandi compagnie informatiche scompariranno ma Internet sarà sempre un mezzo di comunicazione.
Le predizioni di Titor in dettaglio


SECONDA GUERRA DEL GOLFO
John Titor ha predetto che gli USA sarebbero andati in guerra con l’Iraq a causa di una questione sulle armi nucleari.
Questa previsione si è rivelata esatta.
Titor scrisse:
"Nessuna delle cose che ho detto saranno una sorpresa. esse sono accadute dieci, venti, anche trenta anni fa. Sareste davvero sorpresi di scoprire se l’Iraq ha delle armi nucleari ora o se era solo una stronzata perché tutti accettassero la guerra?"
Questa frase viene spesso citata come una predizione di Titor che non è affatto ovvia e che si è avverata.


GUERRA CIVILE
Titor ha anche predetto che ci sarebbero state negli Stati Uniti delle agitazioni civili subito dopo le elezioni presidenziali del 2004 che sarebbero aumentate nel 2005 sfociando in una guerra civile.
Titor scrisse:
"C’è una guerra civile negli Stati Uniti nel 2005. Questo conflitto durerà circa dieci anni.
Le rotture reali nel mondo inizieranno in Occidente, come risultato della politica estera statunitense. 
Questo avverrà subito dopo le elezioni presidenziali del 2004.
La guerra civile inizierà nel 2004. Sembrerà una serie di eventi che peggioreranno di mese in mese. 
Il conflitto coinvolgerà gli interi Stati Uniti entro il 2012 e finirà con una breve Terza guerra mondiale.
Io credo che il presidente nel 2005 tenterà di essere un nuovo Abraham Lincoln e di tenere il Paese unito, ma non ci riuscirà per gli interessi particolari".

In risposta a una domanda riguardo le elezioni del 2000, Titor ha risposto:
"Io userei la parola “elezioni” un po’ più cautamente. 
Forse è più facile vedere adesso una guerra civile, piuttosto che nel vostro futuro?
Secondo la Costituzione, chi ha l’ultima parola nella scelta del presidente e perché?
Trovo interessante che, anche se solo per un momento, la Costituzione sia diventata così importante nella vita civile degli Stati Uniti".

Egli sembra anche suggerire che l’elezione sarà decisa da mezzi straordinari.
Le sue predizioni sui voti non contati in Florida possono essere interpretate come dichiarazioni di frodi elettorali per l'elezioni del 2004.
Le devastazioni e le violenze a New Orleans in seguito all’uragano Katrina possiedono ombre di conflitto civile, anche se ricordano molto più da vicino il fenomeno del brigantaggio (meno ideologico).
Inoltre, i critici fanno presente che tali disordini sono durati giorni, non mesi o anni, e che il numero totale delle vittime (sia dell’uragano che dei disordini successivi) è stato estremamente inferiore ai primi apocalittici pronostici.
Titor ha predetto che la guerra civile porterà le comunità rurali contro le aree urbane, poiché il governo riuscirà ad assicurare il controllo delle città, ma non delle campagne.
Titor scrisse:
"Quando il “conflitto” civile iniziò e peggiorò, la gente dovette decidere se stare nelle città e perdere la gran parte dei suoi diritti civili con la scusa della sicurezza o lasciare le città per aree rurali più isolate. La nostra casa una volta fu perquisita e i vicini furono arrestati per ragioni oscure. 
Questo convinse mio padre a lasciare la città.
Il 2008 sarà una data generale entro la quale chiunque capirà che il mondo in cui pensavano di vivere era ormai finito".


GUERRA IN MEDIO ORIENTE
Come risultato della guerra civile negli USA, Titor predisse che ci sarà una guerra nucleare tra le potenze del Medio oriente, apparentemente tra Israele e le potenze islamiche.
Sarà una esitazione nel supporto occidentale ad Israele che farà precipitare la situazione.
La popolazione ebraica in Israele non è preparata per una guerra molto offensiva.
Sono preparati per l’estrema difesa.
Il vacillante supporto occidentale a Israele dà agli stati vicini di Israele la confidenza a attaccare.
L’ultima risorsa per un Israele difensivo e per gli offensivi vicini stati arabi è usare armi di distruzione di massa.
Per rispondere alla domanda “Come e perché gli Arabi e gli Ebrei furono coinvolti nella guerra civile negli U.S.A?”, Titor disse che “non sono direttamente coinvolti ma le situazioni politiche dipendono dalla stabilità dell’occidente che collassa nel 2005.”
Quando gli chiesero se le armi di distruzione di massa sarebbero state usate contro gli USA dalle potenze Arabe, Titor predisse che le armi non sono “usate” contro l’America ma vengono usate uno contro l’altro.”
Egli si spinse oltre dicendo:
"Sono felice di vedere che è semplice lasciar perdere il Medio Oriente. Già, suppongo che non serva il cervello per questo, ma presto non si useranno neanche braccia e gambe".
Gli interpreti talvolta affermano che quest’ultima frase sia una predizione sugli attacchi suicidi.


GUERRA NUCLEARE CON LA RUSSIA
Inoltre, dice Titor, nel 2015 la Russia bombarderà con bombe atomiche gli USA, la Cina e l’Europa.
3 miliardi di persone moriranno, e tutto il mondo sarà gravemente danneggiato.
La guerra civile finì nel 2015 quando la Russia attaccò le città USA (il nostro nemico), la Cina e l’Europa.
Russia e Cina hanno sempre avuto un rapporto molto strano.
Anche le notizie che vedo ora indicano che il continuo commercio di armi con gli alleati, gli scontri di confine e la sovrapopolazione, porteranno a delle ostilità.
L’Occidente diverrà molto instabile, il che da alla Cina la fiducia per “espandersi”. Presumo che siate tutti consci del fatto che la Cina ha attualmente milioni di soldati maschi che non saranno mai in grado di trovare moglie.
L’attacco all’Europa sarà in risposta a un esercito europeo unificato che si ammasserà e muoverà verso est partendo dalla Germania.


LE CONQUISTE DELLA CINA
Titor disse anche che la Corea, Taiwan e il Giappone saranno tutte conquistate dalla Cina.
Taiwan, Giappone e Corea saranno tutte “annesse con la forza” prima del N Day.
L’Occidente diverrà molto instabile, il che da alla Cina la fiducia per “espandersi”.


LE RICERCHE DEL CERN
Titor disse che le ricerche all’inizio degli anni 2000 al laboratorio CERN getteranno le basi per il viaggio nel tempo.
Nel 2003 il CERN annuncia di essere sulla strada per poter ricreare buchi neri in laboratorio: i buchi neri sarebbero una condizione necessaria (ma non sufficiente) per i viaggi nel tempo .
L’esperimento al CERN a cui mi riferisco coinvolge energie molto alte e sfrutta i protoni. Dalla mia prospettiva storica sulla mia worldline, ricordo che la faccenda fu un punto di dibattito fra 18 mesi. C’erano alcuni scienziati che pensavano che gli esperimenti fossero troppo pericolosi da fare.
I miei commenti sul CERN si riferiscono agli acceleratori di particelle e ad altre questioni che sono affiorate in passato. La più grande scoperta scientifica per la distorsione controllata della gravità avverrà al CERN nel prossimo futuro. Diavolo, non abbiamo nemmeno affrontato la compressione di campo “Z”!
Una grande parte della matematica teorica dietro il viaggio nel tempo fu scoperta testando varie idee della teoria delle stringhe ed eliminando le anomalie. 
Per quel che ricordo, fu questo lavoro originale che portò alla prova decisiva che sei dimensioni si avvolgono realmente per darci il nostro universo osservabile. 
E questo inoltre darà supporto ad altra matematica teorica per il viaggio nel tempo.


MORBO DELLA MUCCA PAZZA
Titor avvertì che la Malattia di Creutzfeldt-Jakob (che comunemente si pensa svilupparsi negli umani come risultato di una esposizione al morbo della mucca pazza) sarebbe cresciuta fino a diventare un’ emergenza sanitaria molto seria negli umani.
"La gente sta ancora morendo e una grande quantità di loro sta morendo di CJD. 
Come ho detto nei miei primissimi post 6 mesi fa, voglio enfatizzare come sarà devastante questo morbo".


CIBI GENETICAMENTE MODIFICATI
Titor avvertì che la modificazione genetica del cibo per creare semi ibridi avrà effetti deleteri.
La diffusa dieta americana di utilizzare cibo già preparato può provocare seri rischi alla salute che non sono attualmente individuabili.
"Sì, l’ingegneria genetica è utilizzata ma è considerata come una qualsiasi tecnologia. C’è del buono e del cattivo. 
Una cosa che non abbiamo fatto, è stato creare ulteriori semi ibridi. Cosa pensa la gente?
Voi mangiate ostinatamente cibo avvelenato
È molto difficile per me trovare del cibo qui. Mi fa una paura del diavolo.
Sono sconvolto dai rischi che la gente si prende col cibo lavorato. 
Tutto il cibo che mangio qui è allevato e preparato dalla mia famiglia o da me stesso".


FISICA DEI QUANTI
Titor disse anche che l’interpretazione multiverso del modello Everett-Wheeler della fisica quantistica è corretto.
"Per i fisici, ora, il paradosso del nonno è impossibile. Infatti tutti i paradossi sono impossibili. 
La teoria dei mondi paralleli è corretta. 
Tutti i possibili stati quantici, eventi, possibilità e conseguenze sono reali, e accadono realmente.
La probabilità che qualsiasi cosa avvenga da qualche parte in qualche momento del superverso è il 100%. 
Per tutti gli scienziati, se il gatto di Schrödinger avesse una macchina del tempo, potrebbe perfino non essere affatto nella scatola".


COMPUTER IBM 5100
Titor rivelò che l’IBM 5100, un computer portatile inventato nella metà degli anni ’70, può leggere il codice IBM scritto prima dell’utilizzo di APL o Basic.
Questa, Titor afferma, è una caratteristica non documentata.
"Io sono stato “inviato” per prendere un computer IBM denominato con la sigla 5100. E’ stato uno dei primi computer portatili prodotti e ha la capacità di leggere i più vecchi linguaggi di programmazione IBM in aggiunta a APL e Basic. 
Il sistema ci serve per “debuggare” vari programmi per computer nel 2036. 
UNIX ha un problema nel 2038.
Nella mia worldline, è noto che la serie 5100 è capace di leggere tutto il codice IBM scritto prima dell’uso diffuso di APL e Basic.
Nel 2036, fu scoperto (o almeno, si è saputo dopo dei test) che il computer 5100 era capace di leggere e modificare tutto il codice scritto da IBM prima del rilascio di quel sistema e che era capace di creare nuovo codice in APL e Basic. Questa è la ragione per cui ne abbiamo bisogno nel 2036. 
Comunque, IBM non ha mai pubblicato questa informazione perché avrebbe probabilmente distrutto una gran parte della loro infrastruttura commerciale nei primi anni settanta. Infatti, ci scommetterei che agli ingegneri venne detto di tenere la bocca chiusa".
Titor indica inoltre che Unix ha un problema di overflow nella data nel 2038.


RELIGIONE IN AMERICA
Riguardo alla religione, Titor disse che avrà una grossa parte nella vita americana, anche se sarà decentralizzata.
"Sì, credo in Gesù Cristo e preghiamo Dio nelle chiese. 
Ci sono alcune differenze che vi potranno interessare. La religione è una parte enorme nella vita della gente nel 2036. 
Il dolore e i cambiamenti tendono ad avvicinare le persone agli altri e a Dio. 
Comunque, la religione è molto più personale di quello che è ora. 
Non ci sono religioni grosse e centralizzate e le persone parlano apertamente delle loro credenze. 
Vi potrà interessare anche il fatto che il giorno della preghiera è il sabato, il giorno che Dio ha creato come Sabbath e che i 10 comandamenti sono tornati a essere i “10″ che Dio ci ha dato".


PRESENTE NEL FUTURO
Titor disse che la gente del futuro giudicherà il presente duramente.
"Forse dovrei confessarvi un piccolo segreto. 
Nel futuro nessuno vi ama. 
Questo periodo è visto come pieno di pecore pigre, egoiste, civicamente ignoranti. 
Forse dovreste preoccuparvi meno di me e più di questo".


VIAGGI NEL TEMPO
Secondo Titor, il presupposto del viaggio nel tempo è l’interpretazione multiverso della fisica quantistica.
In questo modello, per Titor, ogni situazione che può evolvere in più d’una direzione, va in ogni possibile direzione, e ogni possibilità è il punto di origine di un nuovo universo parallelo o “worldline”.
Viaggiando nel tempo, non si entra realmente nel proprio passato perché la presenza di qualcuno nel passato apporta un cambiamento e genera un nuovo insieme in espansione di worldlines.
Si entra piuttosto nel passato di una worldline strettamente imparentata (non si sa se sia possibile entrare in una worldine più distante).
Quindi, la worldline che Titor descrive come il suo “passato” è molto simile, ma non identica, al nostro presente e futuro prossimo.
Per questo motivo, nessuna delle predizioni di Titor sono inevitabili per noi.
In alcune worldlines che discendono dalla nostra, è probabile che le sue predizioni siano interamente verificate, in altre no, e in un terzo insieme parzialmente verificate.
Il futuro che Titor disegna è piuttosto tetro, ed è molto più rassicurante prendere le sue parole come un monito piuttosto che come qualcosa di immutabile.
Se le sue predizioni sembreranno avverarsi, egli ci ha offerto qualche consiglio su come potrebbe andare a finire e che cosa deve essere evitato (anche se egli stesso ha affermato di non essere interessato ad aiutarci a evitarlo, dal momento che queste sono conseguenze delle nostre decisioni collettive).
Le decisioni che prendiamo in questa worldline determinano il destino di questa worldline.
Secondo Titor, la sua stessa esistenza nel 1975, anche se per breve tempo, può avere grandi conseguenze sulla worldline, rendendo così il suo tempo e il nostro futuro probabilmente molto differenti.
Perciò, le parole di Titor possono servire come un avvertimento sul futuro che stiamo creando se ci muoviamo nella direzione che le predizioni indicano.
"Per quel che posso dire ora, voi siete diretti verso gli stessi eventi che io chiamerei “la mia storia” nel 2036. Comunque, la natura stessa del viaggio nel tempo dice che ogni worldline è unica e che voi siete in controllo di ciò che fate e di come ci arrivate.
Voi potete cambiare la vostra worldline per il meglio o per il peggio, così come posso farlo io.
Quindi, ogni “predizione” che posso fare ha una piccola probabilità di essere sbagliata comunque e voi avete la possibilità di agire su di essa in base a ciò che vi ho detto. 
Potrete fermare la guerra prima che arrivi? Certo. Lo farete? Probabilmente no.
Sì, è possibile che ciò che vi ho detto possa far andare il vostro futuro in una direzione diversa".


DIVERGENZA DELLE WORLDLINES
Quando a Titor venne chiesto “Quanto è diversa la tua worldline da questa?” egli replicò che la “divergenza” dalla storia che ricordava era già osservabile:
"Per prima cosa, il fatto che io sia qui la rende differente. Ho già notato piccole cose come notizie di eventi che avvengono in tempi diversi, partite di football vinte da altre squadre, roba del genere.
Immagino che la divergenza temporale tra questa worldline e la mia originale sia circa dell’1 o 2 percento. Certamente, più sto qui, più grande questa divergenza diventerà dal mio punto di vista… la divergenza può essere più accurata con sensori di gravità e orologi più accurati. 
Il C206 usa 6 orologi al cesio e un metodo attivo di misurazione temporale dei cambiamenti nell’atomo".


IL BUG DELL'ANNO 2038
Molti tecnici criticano Titor per lo scenario improbabile che ha costruito attorno al problema dell’anno 2038 come ragione principale del suo supposto viaggio nel tempo.
Il problema dell’anno 2038 è un difetto molto ben conosciuto e, in teoria, facilmente eliminabile, di molti programmi che girano su macchine UNIX a 32 bit.
Per saperne di più: Arriva Il Bug Della'Anno 2038 Millennium Bug.
John Titor non affermava di esser stato mandato indietro per riparare il problema dell’anno 2038.
"Sono stato “mandato” per prendere un computer IBM chiamato 5100. Era uno dei primi computer portatili e aveva la capacità di leggere i vecchi linguaggi di programmazione IBM oltre a APL e Basic. Ci serve quel sistema per debuggare vari programmi per computer nel 2036. Unix ha un problema nel 2038".
Quest’ultima frase portò ad una certa confusione sulla necessità di “riparare un baco di Unix”.
Diversi mesi dopo spiegherà:
"Non credo di aver mai detto di essere tornato indietro per riparare un baco di Unix. 
Sono tornato per un computer. Non ritenete utile Unix ora?
Come probabilmente saprete, Unix avrà un errore di timeout nel 2038 e molti mainframe che gestiscono una gran parte delle infrastrutture sono basati su codice IBM molto vecchio. 
Il 5100 ha la capacità di tradurre facilmente tra il vecchio codice IBM, APL, Basic e (con qualche aggiustatina nel 1975) Unix. 
Questo può sembrare insignificante ma il fatto che il 5100 è portatile significa che posso portarlo facilmente indietro nel 2036. 
Mi aspetto che creeranno una sorta di sistema di emulazione da usare in molti posti diversi".


L'ARRIVO DI ETHAN TITOR
Nel 2005 è comparso un altro viaggiatore del tempo denominato Ethan Titor, che successivamente disse di chiamarsi Jensen, un allievo di un laboratorio antartico (Johanson).
Ha documentato la nostra storia e ha cercato John Titor, perché nel suo futuro (anno 2118), John sarà una figura importante: apparentemente John è tornato nel 2036 con l’ IBM 5100, tuttavia è stato giudicato duramente dal suo governo per il fatto di essersi fermato nel 2000, rivelando informazioni senza averne il permesso. John Titor è stato mandato in prigione, ma qualcuno lo ha salvato per mezzo della macchina del tempo.
Ethan usa una tecnologia avanzata: una macchina di tempo simile ad un trasporto geografico che ricorda molto un piccolo dirigibile. Durante il suo soggiorno, Ethan ha risposto alle innumerevoli domande del Titor club di Spagna; domande circa il suo governo, la sua missione, la sua persona, gli sport e gli eventi futuri.
Ethan è stato fra noi fino a fine 2006 ed ha annunciato che ha avuto il permesso di tornare al futuro con una persona, ha infine indicata la preferenza per un uomo chiamato E.Hanselmann.
Parecchi membri del Titor Club hanno assicurato di aver ricevuto una chiamata di Ethan durante il suo ultimo giorno nel XXI secolo.


PREDIZIONI
A favore di John Titor giocano alcuni elementi assai rilevanti:
1) Un aspetto interessante della sua storia però, è appunto la questione dell'IBM 5100: infatti le funzioni non documentate descritte da John Titor esistono realmente ed erano effettivamente segrete all'epoca della commercializzazione di questo modello di computer.
IBM tenne segreta quest'emulazione perché temeva che la concorrenza ne approfittasse, dato che permetteva ai programmatori di accedere alle funzioni dei mastodontici computer IBM degli anni Sessanta.
2) John Titor, abbiamo visto, ha descritto, in maniera piuttosto dettagliata, le scoperte che saranno compiute dal CERN e le applicazioni che da queste deriveranno.
3) Alla fine del 2001, dunque a circa un anno di distanza dalle affermazioni di Titor, come lui stesso ha preannunciato il CERN ha confermato ufficialmente la possibilità di creare artificialmente mini buchi neri.
4) Tra le sue “profezie”, Titor ha parlato dell’Iraq, affermando come Saddam Hussein non possedesse alcuna arma di distruzione di massa e di come, nonostante questo, una guerra venisse scatenata con lo scopo ufficiale di rimuovere tali armi.


ARTICOLI SIMILI
Wormhole
Viaggi Nel Tempo: Le Prove
Cos'è Il Cronovisore? Esiste Davvero?
Esperimento Filadelfia
Ritorno Al Futuro

Nessun commento:

Posta un commento