Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

venerdì 30 gennaio 2015

Paypal Integra I Bitcoin

PayPal qualche mese fa ha annunciato un importante accordo con tre delle maggiori aziende che offrono pagamenti con la valuta virtuale dei Bitcoin: BitPay, Coinbase e GoCoin.
Perchè questo? Per iniziare ad offrire ai propri clienti la possibilità di accettare i Bitcoin come valuta per gli acquisti online.
Secondo quanto annunciato da Scott Ellison, senior director of corporate strategy della società, da oggi le aziende potranno accettare anche pagamenti con la criptomoneta.
Si parte dal Nord America e da realtà che vendono beni digitali come film, giochi o e-book.
Non siamo quindi ancora al punto in cui attraverso il conto Paypal si potranno gestire Bitcoin ma l’apertura conferma, prima di tutto, l’interesse delle aziende ad accettare la nuova valuta, e grazie a GoCoin anche le alternative Litecoin e Dogecoin.
Tuttavia, questa operazione non significa che le transazioni tramite Bitcoin saranno elaborate attraverso la piattaforma di pagamenti di PayPal, semplicemente, l’azienda controllata da eBay(ancora per poco), da sempre attenta all’innovazione, intende sostenere i Bitcoin tenendo sotto controllo la loro evoluzione per vedere come in futuro si evolveranno le cose.
Le transazioni saranno dunque eseguite attraverso le piattaforme dei suoi partner.
PayPal in sintesi, vuole offrire ai propri commercianti la possibilità di utilizzare i Bitcoin per testare questa nuova forma di pagamenti e vedere come va.
Inoltre, per garantire un ulteriore livello di sicurezza, PayPal non integrerà il servizio di pagamento tramite la valuta virtuale a tutti quei commercianti che effettuino prevendite dei prodotti, cioè che chiedono soldi in anticipo.

Nessun commento:

Posta un commento