Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

lunedì 19 gennaio 2015

eBay Annuncia La Separazione Da Paypal

eBay ha annunciato lo separazione da PayPal entro la fine del 2015, quest'ultimo quindi diventerà una realtà indipendente.
La creazione di due realtà indipendenti permetterà ad eBay e a PayPal di evolversi più rapidamente potendo creare un maggiore valore aggiunto in un momento in cui il settore dell’e-commerce e dell’e-payment sono in forte evoluzione.
PayPal era stata acquistata da eBay per 1.5 miliardi di dollari nel 2002 ma da molto tempo si riteneva che l’azienda specializzata nei pagamenti online fosse troppo grande per rimanere una succursale di eBay.
PayPal libera da eBay avrà dunque la libertà di capitalizzare la sua popolarità senza alcun vincolo della casa madre.
L’operazione sarà ovviamente soggetta alle norme delle autorità americane, tuttavia eBay si aspetta di concludere la collaborazione entro la metà del 2015.


I NUMERI DI PAYPAL ED EBAY
Il volume delle transazioni via PayPal su device mobili è incrementato del 72% nel terzo trimestre del suo anno fiscale, raggiungendo quota 12 miliardi di dollari.
Lo afferma l'azienda stessa dichiarando, inoltre, che a breve si supererà anche il miliardo di transazioni mobile in un anno.
I 12 miliardi di dollari dichiarati nel trimestre rappresentano il 20% del totale delle transazioni e gli account attivi su mobile stanno per raggiungere quota 3 milioni.
Per contro, i dati fiscali di eBay parlano di un fatturato complessivo nell'ultimo anno di 17.95 miliardi.
Se il fatturato dell'ultimo trimestre è cresciuto del 12%, non si può dire altrettanto dei guadagni, che hanno subito un calo del 2% in un trimestre (673 milioni).
Il calo era previsto da eBay e viene imputato a una maggiore concorrenza, anche perché ben lontani sono i tempi in cui eBay era soltanto un sito di aste.
Il fatturato di PayPal rappresenta circa la metà del totale di eBay .
Separarsene, almeno apparentemente, potrebbe non sembrare una buona idea per eBay, soprattutto in questo momento.
Insomma, da quel 3 settembre 1995, giorno in cui Pierre Omidyar fondò AuctionWeb, poi ribattezzata eBay, e dal quel 14 ottobre 2002, giorno in cui eBay acquisì PayPal, è passato molto tempo, ora che il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare, e le scelte strategiche non sempre sono dettate solo dalla visione del mercato che cambia.

Nessun commento:

Posta un commento