Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

venerdì 16 gennaio 2015

Come Funziona Tinder (App Per Incontri)

Tinder è un'app con alle spalle un'idea tanto semplice, quanto geniale: “trasformare” il colpo di fulmine da reale a virtuale e provare ad “abbordare” ragazze e ragazzi che si trovano sul sito di incontri e sperare che tutto fili liscio.
Così, se una donna cerca un uomo nelle vicinanze (e viceversa) sarà sufficiente che scorra la lista delle foto che l'applicazione propone e attendere che la scintilla dell'amore scatti anche dall'altra parte della “cornetta”.
Tinder fa la sua comparsa online nel maggio 2012, ma è solo negli ultimi mesi che ha visto crescere esponenzialmente la propria popolarità.
Le statistiche registrate dal negozio di applicazioni del gigante di Mountain View ci dicono che l'app è stata scaricata più di 10 milioni di volte, con un trend di crescita negli ultimi mesi.
Secondo altre ricerche di mercato riportate dalla versione statunitense della rivista femminile Marie Claire, Tinder conta ben 50 milioni di utenti attivi, che controllano il loro account 11 volte al giorno e passano ben 90 minuti al giorno a chattare e cercare altre persone interessate a incontrarsi.
Sito ufficiale per Scaricare Tinder


UTILIZZATO DALLE STAR
Un fenomeno che non poteva di certo passare inosservato agli occhi delle star di Hollywood (e non solo) da sempre molto attente a ciò che accade nell'universo social.
Dopo Twitter, Facebook e Instagram (e dopo alcuni tentativi di lanciare reti sociali riservate esclusivamente ai VIP, come ad esempio Pheed), molti volti noti dello star system statunitense hanno iniziato a frequentare anche Tinder.
Anche se non sono molti i personaggi ad aver reso nota la propria frequentazione del sito di incontri, qualche notizia riesce ugualmente a trapelare: Briteny Spears, ad esempio, sembra essere un'assidua frequentatrice delle stanze virtuali di Tinder, così come l'attrice Lindasy Lohan e la cantante Katy Perry.


COME FUNZIONA
Per usufruire dei servizi del sito di incontri si dovrà scaricare l'app sul proprio smartphone (disponibile sia per sistemi iOS, sia per sistemi Android) ed effettuare l'accesso utilizzando le credenziali del proprio account Facebook.
Nel caso si tratti del primo accesso, sarà necessario scegliere quali informazioni condividere con gli altri utenti Tinder: si potranno scegliere sino a sei foto personali (già presenti negli album Facebook) che potranno essere poi visualizzate dai collegamenti.
Per mettersi in contatto con gli altri utenti, invece, si dovrà utilizzare il modulo GPS del dispositivo per cercare altri iscritti nelle vicinanze: sarà l'algoritmo a scegliere quali sono i profili compatibili e mostrarli nella schermata di ricerca.
Nel caso in cui i risultati siano troppi (o troppo pochi), si potrà aumentare o diminuire il raggio entro cui effettuare la ricerca.
In aggiunta, l'utente potrà specificare alcuni parametri (sesso ed età, ad esempio) che permetteranno di raffinare ulteriormente i risultati.
A questo punto si potranno inviare richieste di contatto ai profili che si ritengono più interessanti: cliccando sul cuoricino si mostrerà il proprio apprezzamento per un utente; al contrario, la X servirà per “scartare” il profilo visualizzato.
Il tutto, naturalmente, avverrà nel più completo anonimato: gli utenti “apprezzati” o “scartati” non riceveranno alcuna notifica sulle nostre decisioni.
Prima di poter interagire, però, bisognerà attendere: l'interesse dovrà essere reciproco e la persona comparirà tra i contatti solo se anche il proprio profilo riceverà “apprezzamento”.


PRIVACY E CONSIGLI
Con Tinder trovare appuntamenti piccanti è molto facile ma all’iscrizione, come detto, chiede obbligatoriamente i tuoi dati di Facebook rendendo facile essere scoperti.
Tinder usa il tuo profilo Facebook per controllare se sei una persona reale ma anche per vedere i tuoi interessi, cosa ti piace e trovare persone compatibili, inoltre vuole sapere dove ti trovi.
Per usare Tinder il consiglio è quello di impostare come pubblici meno dettagli possibili del tuo account Facebook, o qualcuno potrebbe cercare di contattarti lì invece che su Tinder, o peggio ancora tentare un approccio sulla tua bacheca!
L'altro consiglio è quello d'impostare Tinder per non cercare tra i tuoi amici
Se lasci selezionata questa opzione capiterà che Tinder ti presenti anche le foto degli amici (parenti, clienti, etc) che si trovano vicini a te.
Peggio ancora: tu finirai tra i risultati delle loro ricerche!
Facebook permette di integrare un sacco di servizi al tuo account, questi a volte possono mandare messaggi ai tuoi amici o scrivere sul tuo profilo.
Ovviamente nessuno vuole far sapere che sta usando Tinder, per fare questo devi andare nelle impostazioni del tuo account su Facebook e nascondere l’accesso a Tinder sul tuo profilo.
Per farlo devi andare sulle Opzioni Privacy del tuo account di Facebook, clicca sul lucchetto in alto a destra, poi vai in fondo su Vedi altre opzioni quindi sulla barra a sinistra vai su Applicazioni, clicca su Tinder.
In App Visibility seleziona Solo Io.
Potresti anche creare un nuovo account Facebook: metti il tuo nome vero, i tuoi veri interessi e preferenze e soprattutto le tue foto reali.
Il nuovo account serve solo per tenere completamente separato il tuo profilo Facebook ufficiale con quello associato a Tinder.
Così puoi lasciare inalterato il tuo profilo Facebook “reale” e potrai tenere meglio sotto controllo i dettagli che finiranno su Tinder e non avrai problemi con le interazioni con i tuoi amici su Facebook.
In fin dei conti il 90% delle persone va su Tinder per divertimento o per prova, se ti capita di vedere la foto di qualche tuo amico su Tinder fai finta di niente, lui farà lo stesso con te!

Nessun commento:

Posta un commento