Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

martedì 12 giugno 2012

Chiuso Il Sito Pirata YouKioske

La storia di YouKioske, l’edicola online dei pdf di quotidiani di tutto il mondo nata in Spagna, finisce come era prevedibile: chiusura del sito e arresto dei suoi ideatori.
David e Oscar Gonzalez Ruz e il socio Raùl Antonio Luque sono stati arrestati con l’accusa di violazione di proprietà intellettuale e, addirittura, concorso in organizzazione criminale.
YouKioske era diventata in breve tempo l’edicola online più frequentata e popolare del web, grazie alle migliaia di versioni pdf dei giornali in tutte le lingue (compresa quella italiana) che forniva.
Una specie di MegaUpload specializzato negli organi di informazione cartacei basato su un meccanismo estremamente semplice: i tre soci scaricavano legalmente i file e poi li mettevano a disposizione sul sito.
Un file sharing netto e senza fronzoli, che ovviamente non poteva durare ancora a lungo, visto che già in marzo un giudice spagnolo ne aveva chiesto la chiusura, rimandata solo per questioni di giurisdizione.
Stando alle notizie che arrivano dalla Spagna, la polizia ha arrestato i responsabili di YouKioske all’inizio della settimana – rilasciandoli poi su cauzione – mentre il sito youkioske.com è stato chiuso.
Gli ufficiali hanno sequestrato i computer nel seminterrato della villa dei due fratelli Gonzalez Ruz, e dispongono di intercettazioni e altro materiale grazie al quale sono certi di poter mettere alla sbarra gli inventori di questo chiosco di giornali con gli stessi contenuti legali delle edicole ufficiali ma più efficiente, veloce e accattivante.
Un successo eccezionale, capace di produrre un introito pubblicitario pari a 100 mila euro al mese soltanto nell’ultimo anno.
Il tutto, però, in modo illecito.

Come Inviare SMS Gratis


Per inviare SMS e MMS gratis dai propri Smartphone(Iphone, Android, Blackberry, etc):
Whatsapp Download

Se invece non v'interessa l'applicazione e volete inviarli direttamente dal web: Freesms.net
Basta che vi registrate e poi dopo aver composto l sms vi verrà richiesto un codice di verifica.

domenica 3 giugno 2012

Eliminare Doppio Audio Da Un Video

A chi non è successo di scaricare un avi e di ritrovarsi con il doppio audio?
Ci sono lettori del calibro di VLC o VirtualDub che permettono di scegliere la lingua, altri come Windows Media Player che riprodurranno il film con la doppia lingua.
Questa guida serve appunto per eliminare il doppio audio, sia che vogliate masterizzare l'avi sia che vogliate godervi il film sul pc.
Parto dal presupposto che riconvertire l'avi è poco conveniente e dico anche i motivi:
1) S'impiegherebbe troppo tempo
2) L'avi perderebbe qualità


Quello che invece faremo, lascerà intatta la qualità ed impiegheremo al massimo 2 minuti.
Per prima cosa procuratevi Virtual Dub.

1) Avviato Virtual Dub andate su File/Open Video File e scegliete l'avi con il doppio audio.
2) Poi Video/Direct Stream Copy 
Per prima cosa riproducete il filmato con Virtual Dub, se verrà riprodotto in Italiano vuol dire che questa è la traccia numero 1(quindi l'altra lingua è la 2).
Se la riproduzione sarà con l'altra lingua vuol dire che l'Italiano è la 2.


Ora avrete 2 alternative:

Cambiare l'ordine del doppio audio(mantenendo entrambi)
Se volete mantenere entrambi gli audio ma impostare come predefinito l'audio italiano continuate a leggere, altrimenti passate oltre.
Ovviamente ciò funziona per i lettori che hanno la funzione di scelta della lingua o in caso vogliate masterizzare il file su dvd.
1)Andare al menù Stream/Stream List inverti l'ordine delle tracce audio, spostando al primo posto l'audio italiano con il pulsante "Move Up". 
2) File/Save As impostare "Ogg Media File"(.ogm)

Eliminare la doppia lingua
Se invece v'interessa solo una lingua:
1) Andare al menù Stream/Stream List doppio clic sulla traccia che volete eliminare/disabilitare. 
2) File/Save As impostare "Audio-Video Interleave"(.avi)
Nel giro di 2 minuti verrà creato un altro file che verrà riprodotto da qualsiasi lettore con la lingua da voi scelta.
Vi consiglio di non sovrascrivere il precedente "avi" ma di salvare il filmato appena creato con un altro nome, perchè potreste aver eliminato la lingua sbagliata.
Appurata che la lingua da voi scelta è quella corretta, eliminate pure il vecchio avi.


ALTRI ARTICOLI INTERESSANTI
Unire Più Video Avi In Uno(Avidemux)
Convertire Video In AVI(Any Video Converter)
Tagliare Parti Di Un Video(Free Video Dub)

Come Aggiornare Automaticamente Le Pagine Web

Oggi voglio parlarvi di alcuni plug-in per browser che potrebbero tornarvi utili.
Parlo ovviamente di quelle estensioni che impostando un certo tempo aggiornano la pagina automaticamente(quindi senza schiacciare "aggiorna" o F5).
Utili se avete la neccessità di aggiornare continuamente un sito(aste online, ad esempio).

Google Chrome(Easy Auto Refresh)
Mediante tale estensione potrete aggiornare una pagina web continuamente impostando soltanto il tempo tra un refresh e l’altro.
Appena installato il plug-in, vi compariranno due frecce nere dopo l’indirizzo della pagina che state visitando, cliccandoci sopra potrere impostare il tempo di aggiornamento della pagina web.
Il plug-in è gratuito e lo si può scaricare dal Chrome Web Store a questo link: Easy Auto Refresh Download(Chrome Store)


Firefox(ReloadEvery)
L’estensione ReloadEvery per Firefox aggiorna automaticamente le pagine web ogni tot secondi o minuti. La funzione è accessibile tramite il menu contestuale(menu che si ottiene quando si fa clic destro su una pagina web)o tramite un menu a discesa sul pulsante Ricarica. Una volta installato e riavviato Firefox, fare clic sulla piccola freccia accanto al pulsante Aggiorna e scegliere l’intervallo desiderato.
E’ possibile applicare l’aggiornamento su diversi tab e quindi scegliere diverse frequenze di aggiornamento per siti diversi, potrete scaricarlo a questo link: ReloadEvery Download

Internet Explorer(Autorefresher)
Per aggiornare automaticamente i siti web, AutoRefresher for IE si configura come uno strumento particolarmente utile da utilizzare con Internet Explorer. Si tratta di una risorsa molto comoda che ci consente di poter contare su un continuo aggiornamento delle finestre del browser. Ne guadagneremo sicuramente in termini di risparmio di tempo e di fatica. In questo modo di certo la nostra navigazione su internet diventerà molto più funzionale e avremo la possibilità di accedere in modo pratico alle informazioni che la rete mette a nostra disposizione: Autorefresher Download

sabato 2 giugno 2012

Come Funziona ComboFix (Guida)

Sebbene non goda di un'interfaccia grafica ed il suo funzionamento è abbastanza oscuro, Combofix si è da sempre messo in evidenza come un programma eccellente per l'eliminazione dei malware più pericolosi.
Il suo utilizzo è molto semplice perché, una volta scaricato ed eseguito, esso s'incarica di effettuare una scansione del sistema alla ricerca di un ampio gruppo di malware conosciuti tentandone la disinfezione automatica.
Prima di presentare Combofix è bene soffermarci su una doverosa precisazione. Il software si propone come un'utilità estremamente potente per la rimozione delle minacce eventualmente presenti sul personal computer in uso. L'impiego del programma dovrebbe essere limitato solamente a quelle situazioni in cui la presenza di un malware sul sistema in uso è ormai conclamata.
Combofix, quindi, non dev'essere mai utilizzato come software per la scansione del sistema alla ricerca di eventuali infezioni.
Sui sistemi ove altri software antimalware non sono riusciti a sradicare completamente le infezioni, tuttavia, Combofix sa comunque dare il meglio di sé.
Diversamente rispetto a quanto accadeva in passato, quando Combofix non era utilizzabile sulle versioni di Windows più recenti (Windows Vista e Windows 7), l'utilità è adesso capace di supportare qualunque sistema operativo Microsoft, da Windows XP in avanti. Nel caso di Windows Vista e Windows 7, come garantisce lo stesso autore del programma, Combofix è compatibile sia con le versioni a 32 che a 64 bit.


FUNZIONAMENTO
Per prima cosa scaricate il software da qui: Combofix Download
Disattivate l'antivirus(se non ci riusciti disistallatelo).
Di solito Combofix, dopo l'istallazione, dovrebbe mostrare il messaggio "Combofix ha rilevato che questa macchina non ha la Console di ripristino di emergenza". Ciò significa che su sistema Windows XP in uso non è presente la speciale console che offre una serie di strumenti per riportare il sistema ad uno stato funzionante. Cliccando su Sì, Combofix provvederà a scaricare dal sito web di Microsoft il file d'installazione della console di ripristino (è indispensabile disporre di una connessione attiva e funzionante). A download avvenuto si dovrà cliccare su OK quindi ancora una volta su Sì.
In alternativa potete cliccare su No, la scansione partirà lo stesso.
La scansione partirà in automatico e comprende generalmente 50 fasi.
Dura una ventina di minuti(a seconda della gravità dell'infezione).


IMPORTANTI PRECISAZIONI
1) Per prima cosa sognatevi di usare ComboFix come un semplice software anti-malware, esso infatti va usato solo per casi estremi(rootkit particolarmente fastidiosi ed ineliminabili con altri anti-virus)
2) Dopo averlo scaricato(possibilmente da un altro pc), conviene sempre rinominarlo(ad esempio abc.exe, virus.exe o quello che vi pare). Perchè ciò? Perchè molti rootkit o malware potrebbero riconoscerlo impedendogli l'accesso
3) Come si è detto è un software molto potente che elimina anche chiavi di registro del sistema, quindi usarlo se non si è esperti potrebbe essere pericoloso
4) Durante la scansione il mouse e la tastiera NON vanno assolutamente toccati
5) Dopo la scansione creare un log consultabile nel disco C(log dei files eliminati)
6) Se non sapete leggere il log vi consiglio di farlo leggere a qualcuno che se ne intende oppure di fare una scansione con il vostro anti-virus(ComboFix è potentissimo ma rimuove solo le infezioni più gravi, potrebbe soprassedere su quelle eliminabili da altri anti-virus per questo va usato solo nei casi "disperati")