Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

venerdì 30 dicembre 2011

Funzionamento Del Dos (Tutte Le Righe Di Comando)


Il prompt dei comandi indica l’iniziazione di una riga di comando.
Esso rappresenta l’invito al sistema di eseguire un comando.
Con il prompt si possono visualizzare l’unità e la directory correnti (per esempio C:\>).
L’utente può modificare il prompt inserendovi qualsiasi carattere che il Dos è in grado di visualizzare.
Un comando si compone in genere di tre parti: nome(ovvero l'operazione che si vuole far fare al Dos), parametri(oggetto/i sulla quale è rivolta l'operazione) ed opzioni(composte dal carattere sbarra / seguito da una lettera o un numero).


nomefile - scrivendo il nome di un file, verrà aperto il file col nome specificato
assign - reindirizza tutte le richieste a un drive, verso un altro drive
attrib - visualizza o modifica gli attributi dei file
backup - crea una copia di sicurezza di uno o più file su una serie di floppy-disk
break - abilita o disabilita l'interruzione o l'esecuzione fornita da CTRL C e CTRL BREAK
cd (letteralmente change directory, entra in una directory) Sintassi: "cd\" per entrare in C, e "cdpercorso directory" per entrare in altra cartella.
chdir - cambia la directory corrente o ne visualizza il nome
chkdsk - analizza il contenuto del disco e visualizza una relazione sul suo stato
cls - cancella il contenuto della schermata (questo comando non è distruttivo)
color - permette di impostare il colore dello sfondo e del testo
command - avvia un nuovo interprete dei comandi MS-DOS
comp - confronta il contenuto di due o più file e ne mostra le differenze
copy - copia uno o più file in un'altra posizione
ctty - cambia la console di input/output da cui vengono impostati i comandi
date - visualizza e permette di aggiornare la data
defrag - riorganizza i file in un disco rigido per ottimizzarne l'uso
del - cancella uno o più file
deltree - elimina una directory e tutti i file e le sottodirectory in essa contenute.
dir - visualizza il contenuto di una directory
diskcopy - copia il contenuto di un disco floppy in un altro disco floppy
diskcomp - confronta il contenuto di due dischetti dello stesso tipo
doskey - Modifica le righe di comando, richiama i comandi di Windows e crea macro.
echo - abilita o disabilita l'eco da file batch
edit - avvia MS-DOS Editor per creare o modificare i file ASCII
edlin - avvia un editor di righe di testo. Per magg. informazioni (Prompt comandi e edlin/?)
emm386 - abilita o disabilita la memoria espansa di EMM386
erase - cancella uno o più file specificati
exe2bin - converte in formato binario un file eseguibile
exit - provoca l'uscita da un interprete di comandi secondario per ritornare a un interprete di comandi o ad un programma precedenti
expand - decomprime uno o più file compressi
fastopen - accelera l'apertura di un programma
fc - confronta il contenuto di due file
fdisk - configura un disco rigido creando le partizioni, per l'utilizzo di MS-DOS
find - ricerca una sequenza di caratteri all'interno di uno o più file
for - permette di eseguire in modo iterativo comandi di MS-DOS
format - formatta un disco per l'utilizzo di MS-DOS
goto - trasferisce l'esecuzione ad una determinata posizione di un file batch
graftabl - carica in memoria i caratteri ASCII non BIOS per i modi grafici
help - visualizza la guida di MS-DOS. ATTENZIONE: la guida è troppo lunga per essere visualizzata in una sola schermata, quindi per visualizzarla schermata per schermata digitare helpmore (il simbolo "" è il tasto alla sinistra tasto uno (1) altrimenti alt+124 = "" e scrivere more
hexdump - lista in formato esadecimale il contenuto di un file, byte per byte
hostname - nome dell'host dal quale si lancia il comando
if - condiziona l'esecuzione di un comando in un file batch
if not - esegue un comando se la condizione stabilita non è rispettata
ipconfig - visualizza ip attuale del computer
join - unisce un drive di disk ad una directory vuota su di un altro drive
keyb - configura la tastiera per la lingua specificata
label - crea, modifica o elimina l'etichetta di volume di un disco
md - crea una directory (si può utilizzare anche il comando mkdir, abbreviazione di "make directory")
mem - visualizza la quantità della memoria usata e quella libera del sistema
mode - stabilisce le modalità di visualizzazione e trasmissione per la stampante
more - permette la visualizzazione di informazioni, (files, pagine, o altri tipi di dati) che per la loro grandezza (insieme di righe) devono essere visualizzate con più schermate alla volta. ATTENZIONE: è necessario che "more" sia preceduto dal simbolo "" ALT+124. Ex. helpmore. Prestare ulteriore ATTENZIONE: in alcuni computer o Sistemi operativi anteriori al MS-DOS 6.0 non riconoscono il simbolo "" è, perciò, necessario digitare il simbolo "/" seguito da una p. Ex. help/p
net user - con questo comando si può creare un account, cancellarlo, cambiargli la password. Alcuni comandi sono molti comuni, come:
net user nome_utente password /add con questo comando si aggiunge un account
net user nome_utente password con questo comando si cambia la password dell'utente specificato
net user nome utente * come prima citato, si cambia password
net user /delete nome utente con questo comando si cancella l'utente specificato
net share - permette ad un computer di condividere dei file in rete
net start - apre un servizio
net stop - chiude un servizio
path - visualizza o imposta un percorso di ricerca per file eseguibili
pause - provoca una pausa nell'esecuzione di un file batch per consentire un input da operatore
ping + www.sito.it - ti dice se sono connessi computer remoti ad un sito
print - stampa un file di testo
prompt - cambia il prompt dei comandi di MS-DOS
rasdial - seguito da /disconnect disconnette l'ADSL
rd - cancella una directory
recover - recupera un file o un intero disco con settori danneggiati
reg add - aggiunge chiave di registro
reg delete - elimina chiave di registro
rem - visualizza commenti durante l'esecuzione di un file batch
ren - rinomina uno o più file
replace - sostituisce i file
restore - ripristina dai dischi di back-up un certo numero di file
rmdir - rimuove una sottodirectory vuota
select - copia il dischetto MS-DOS per creare una copia di lavoro per la nazionalità selezionata della tastiera
set - assegna un valore di sostituzione ad un parametro con chiave presente in un programma applicativo o in un file batch
share - installa la condivisione ed il bloccaggo dei file MS-NET
shift - aumenta il numero di parametri sostituibili in un file batch
systeminfo - visualizza molte informazioni utili riguardanti le connessioni e altro
shutdown - arresta o riavvia il sistema *** Disponibile Solo da sistemi Windows Nt4 in poi
sort - ordina i dati alfabeticamente, in un senso o nell'altro
/stext - manda le informazioni di alcuni tipi di file eseguibili a file di testo
subst - associa un percorso ad una lettera di unità
sys - copia i file di sistema di MS-DOS e l'interprete dei comandi sul disco specificato
taskkill - chiude un processo in esecuzione (su Windows 7 e Windows Vista tskill)
tasklist - visualizza i processi in esecuzione
telnet - passa all'interprete telnet dei comandi (su Windows Vista e 7 deve essere abilitato)
time - visualizza e consente di modificare l'ora
tracert - consente di tracciare il percorso sulla rete compiuto verso un sito/IP
tree - visualizza tutte le directory ed i percorsi del drive specificato
type - visualizza il contenuto di un file di testo
undelete - ripristina i file cancellati precedentemente con il comando del
unformat - ripristina i dati di un disco cancellati con il comando format
ver - visualizza la versione di MS-DOS in uso
verify - abilita la verifica dei dati in scrittura
vol - visualizza l'etichetta e il numero di serie di volume del disco
xcopy - copia i file e la struttura delle directory (ad esclusione dei file nascosti e di sistema)
@ - se messo all'inizio di una linea nasconde i dettagli durante la loro esecuzione

venerdì 23 dicembre 2011

Tutti I Codec e Formati Video Di Compressione

Il codec (COdificator-DECodificator) è un particolare software che contiene un algoritmo costruito per codificare e decodificare, in questo caso, una sequenza video.
Infatti la mole di dati che una sequenza video comporta è molto elevata e quindi sarebbe improponibile cercare di realizzare un filmato senza averlo prima compresso(e quindi codificato)con un algoritmo di compressione.
A questa mansione risponde il codec che, appunto, in fase di acquisizione trasforma le informazioni ricevute in un file piu' piccolo e compatto e in fase di riproduzione interpreta il codice nel file mostrandolo ovviamente integro.


Formati Video
1) AVI
2) ASF
3) MPG/MP2/MPEG
4) WMV
5) FLM
6) MOV
7) RAM/RM/RA

Tutti I Codec e Formati Audio Di Compressione


Il codec è un dispositivo sviluppato per descrivere un flusso audio sotto forma di dati numerici adatti ad essere memorizzati su un supporto digitale.
I codec audio possono effettuare anche una compressione dei dati in modo da ridurre la quantità di dati che compone un flusso audio.
I codec possono effettuare una compressione con perdita d'informazioni e senza perdita.
Nel caso di compressioni senza perdita di informazioni si possono ottenere dei fattori di compressione del 50% o meno mentre se si utilizzano compressioni con perdita di informazione si possono ottenere compressioni anche del 500% con qualità accettabile.


Formati Audio
Senza compressione:
1) WAV
2) AIFF

Compressione Lossless:
1) ALE
2) IFF
3) FLAC

Compressione Lossy:
1) MP3
2) ATRAC
3) Dolby Digital
4) AAC
5) Musepack
6) Real Audio
7) Vorbis
8) WMA
9) SILK
10) MP3PRO
11) SPEEX
12) Digital Theatre System

Compressione Dati Loseless=Durante la compressione non avviene nessuna perdita d'informazione(quindi di qualità)del file originario.

mercoledì 21 dicembre 2011

Una Delle Botnet Più Grandi: Botnet TDL-4

Una botnet è una rete di computer sfuggiti al controllo dei legittimi proprietari, grazie all'installazione involontaria di malware,che aiutano i criminali nelle loro attività sul web.
Le autorità di mezzo mondo non hanno il tempo di smantellare una botnet che dalle sue ceneri ne saltano fuori altre.
La botnet TDL-4, secondo gli esperti di sicurezza dei laboratori Kaspersky è dotata di una sorta di antidoto che combatte i virus concorrenti.
Essa prende il nome dal trojan che ha già infettato oltre 4.5 milioni di computer Windows in tutto il mondo mette radici nel “master boot record”(il settore 0 degli hard disk)tramite un rootkit che la rende di fatto invisibile sia al sistema operativo che agli eventuali antivirus.
Inoltre, se questo già non bastasse a renderla inafferrabile, ci pensa anche una funzione che mette KO l’eventuale concorrenza “malevola” sul computer: una sorta di antivirus del virus.
Una volta preso possesso del computer, il malware è in grado di mettere a segno attività di alto livello come attacchi DDoS, invio di spam e phishing.
Tutto all’insaputa del proprietario del computer.


Anonimizzazione Illegale
Il servizio AWM Proxy permette di accedere ad internet utilizzando per proxy computer appartenenti a terzi che sono stati infettati dal virus TDL-4.
Quindi il computer della vittima viene usato come Web-Router.
La polizia riuscirà a risalire solo al computer infetto, non a colui che si è connesso tramite il proxy.


Altri articoli:
Cosa Sono e Come Funzionano Le Botnet
Chiuse Kneber e Mariposa
Malware Blackhole(Botnet Exploit)
Botnet Anche Su Android

giovedì 15 dicembre 2011

Disinstallare e Re-installare Protocollo TCP/IP

In caso di malfunzionamenti della connessione Internet(Virus o altro)può essere utile reinstallare il protocollo TCP-IP.


Disinstallazione
Start/Esegui e scrivere notepad c:\windows\inf\nettcpip.inf
Si aprirà un file di testo e sotto TCP/IP Primary Install trovare la riga: Characteristics=0xA0Edita 0XA0 e rimpiazzare oXAo con 0x80
Poi File/Menu/Salva e chiudere il file di testo.
Start/Pannello Di Controllo/doppio clic su Connessione Di Rete/Click destro sulla tua connessione e selezionare Proprietà.
Poi Generale/Installa/Protocollo/Aggiungi; cliccare su Disco Driver e scrivere: c:\windows\inf Cliccare su Ok
Poi Protocollo TCP IP/Ok.
Ritornare sulla connessione,selezionare Internet Protocollo TCP IP e cliccare su Disinstalla e poi su Si.


Reinstallazione
Riandare su Start/Esegui e scrivere notepad c:\windows\inf\nettcpip.inf
Si aprirà un file di testo e sotto TCP IP Primary Install trovare la riga sostituita in precedenza: Characteristics=0x80 e rimpiazzarla questa volta con oXAo
Poi File/Menu/Salva e chiudere il file di testo.
Tornare su Connessione Di Rete/Proprietà/Generale cliccare su Installa/Protocollo TCP IP/Ok.
Riavviare.